Bebè Mania

SPAZIO DEDICATO AI MIEI FIGLI...BAMBINI SI NASCE ...GENITORI SI DIVENTA

Mi Piace

Chi è in linea

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 21 il Gio 26 Ago 2010, 1:17 am

Navigazione

Migliori postatori

Partner

creare un forum
Sito segnalato su Small Advertise!
Baby Boom la TOP
 
Dettagli john23.newgoo.net/

Migliori Siti

Vota
Top Italia

    Rimedi Naturali

    Condividere
    avatar
    Mirna Marchi
    Amministratrice
    Amministratrice

    Data d'iscrizione : 13.06.10
    Località : Ludiano
    Messaggi : 188
    Età : 49

    default Rimedi Naturali

    Messaggio Da Mirna Marchi il Mer 20 Ott 2010, 8:43 pm

    L'arrivo di un bimbo comporta un darsi totalmente e incodizionatamente dal punto di vista fisico ed emotivo. Per questo, è piuttosto normale per una neo-mamma essere sopraffatta dalla stanchezza e sentirsi affaticata, nonostante l'indescrivibile gioia di questo momento unico.

    Il consiglio principale e generale per vincere la grande stanchezza è quello di prendersi, nei limiti del possibile, cura di sè: fare dei pasti regolari e nutrienti (indispensabili anche per l'allattamento), camminare e possibilmente fare un pò di ginnastica, stare all'aria aperta, cercare- soprattutto nelle prime settimane dopo il parto-di dormire quando dorme il bambino.

    Ci sono poi alcuni rimedi naturali, molto semplici, che sono utili per affrontare al meglio la fatica e recuperare le energie.

    Sfruttando l'idroterapia, si potranno ad esempio fare dei bagni a 3/4 del corpo: basterà riempire la vasca fino ai capezzoli con acqua a 37°-38° C e rimanere in vasca possibilmente per 15-20 minuti. Terminato il bagno, ci si alzerà lentamente, si farà una doccia fresca e infine ci si riposerà a letto per almeno una ventina di minuti. L'effetto è tonificante, riequilibrante del sistema nervoso e al tempo stesso rilassante delle tensioni muscolari e benefico sul sonno (al fine di migliorare la qualità del sonno seppur per le poche ore consecutive concesse!).
    Si sconsiglia l'uso di oli essenziali nel bagno a scopo cautelativo, poiché, sebbene non più in gravidanza, possono arrivare al neonato tramite l'allattamento.
    Aiutandosi con l'argilla, ottimo ricostituente senza controindicazioni, si potrà ogni sera mettere in mezzo bicchiere d'acqua naturale un cucchiaino da caffè raso di argilla ventilata (ovvero in polvere finissima); si mescolerà bene (possibilmente con un cucchiaio di legno), si coprirà con una garza e si farà riposare per tutta la notte. Al mattino si potrà bere la parte sovranatante, ossia l'acqua sporca di argilla.
    Si consiglia questa "cura" per 28 giorni.
    Non è particolarmente indicata per chi soffre di stitichezza, perchè potrebbe accentuare il disturbo.

    La cromoterapia suggerisce il colore rosso come energizzante e rinvigorente, colore che peraltro è ottimo anche per combattere l'anemia. Le applicazioni possono essere di vario tipo: mangiare cibi "rossi", bere acqua solarizzata rossa (cioè, lasciata al sole per almeno un giorno in una bottiglia di vetro rosso), sottoporsi a cromo-applicazioni con la luce rossa, mettere 2 fili di lana o cotone di questo colore alle caviglie oppure un panno di lana o cotone nella zona dei reni.

    Tra i Fiori di Bach, quello senz'altro più mirato per contrastare la fatica è Olive, essenza floreale che dà forza, sostegno e vitalità anche in senso fisico.

    In ultimo, sottoporsi a un ciclo di sedute di riflessologia plantare dà i suoi benefici in quanto restituisce tonicità, ripristina la forza vitale e rafforza il sistema immunitario, oltre ad avere un'azione calmante del sistema nervoso e di riequilibrio generale.

      La data/ora di oggi è Mar 17 Ott 2017, 6:32 pm