Bebè Mania

SPAZIO DEDICATO AI MIEI FIGLI...BAMBINI SI NASCE ...GENITORI SI DIVENTA

Mi Piace

Chi è in linea

In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno


[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 21 il Gio 26 Ago 2010, 1:17 am

Navigazione

Migliori postatori

Partner

creare un forum
Sito segnalato su Small Advertise!
Baby Boom la TOP
 
Dettagli john23.newgoo.net/

Migliori Siti

Vota
Top Italia

    Nausea in gravidanza

    Condividere
    avatar
    Mirna Marchi
    Amministratrice
    Amministratrice

    Data d'iscrizione : 13.06.10
    Località : Ludiano
    Messaggi : 188
    Età : 49

    default Nausea in gravidanza

    Messaggio Da Mirna Marchi il Mer 20 Ott 2010, 7:34 pm



    La nausea, talvolta accompagnata da vomito, compare approssimativamente dalla sesta settimana di gravidanza ed è spesso percepita come “nausea mattutina”, benchè possa presentarsi a qualsiasi ora.
    Questo sintomo raramente perdura oltre i primi tre mesi di gravidanza, dopo i quali tende ad attenuarsi per poi cessare del tutto. La nausea è provocata dall’aumentata concentrazione nel sangue di ormoni che hanno un effetto irritante sulla mucosa gastrica e in particolare dalla gonadotropina corionica (HCG), che viene prodotta per stimolare la secrezione di estrogeni e progesterone al fine di mantenere la gestazione e la cui presenza nelle urine conferma lo stato di gravidanza.
    Le punte di massima concentrazione di HCG coincidono approssimativamente con gli orari della nausea, una relazione che va scomparendo intorno alla 12esima – 14esima settimana. Gli ormoni sono responsabili anche dalla più rapida metabolizzazione degli zuccheri nel sangue, con il possibile risultato di una concomitanza fra nausea e appetito.
    Non è tuttavia chiaro come mai il disturbo colpisca solo alcune donne. Una dieta poco equilibrata prima del concepimento, specialmente se povera di vitamine, minerali e carboidrati, può contribuire a una maggiore predisposizione alla nausea. Anche la stanchezza, pur non essendo una causa diretta, può concorrere all’acuitizzarsi del disturbo.
    Qualche rimedio? MAgia poco e spesso ed evita quei cibi che possono facilitarti l’insorgere della nausea. Non stancarti troppo, in quanto rischieresti di aggravare il problema. Sii conscia delle cause di questo disturbo e del fatto che è destinato a scomparire in poco tempo: aiuta ad accettare la cosa con più serenità. Prova il tipo di alimentazione consigliato nel post “Dieta e nausee mattutine”, succhia caramelle di menta, mangia prugne e albicocche secche e biscotti secchi e riduci l’assunzione di liquidi. Parla del problema con altre donne nella tua situazione: spere di non essere sole può aiutare. Rassegnati all’idea che difficilmente ti verranno prescritti medicinali antinausea.

      La data/ora di oggi è Gio 23 Nov 2017, 6:17 pm